Top
dona subito

RIcuciTÒ nasce dal desiderio di applicare un modello innovativo di economia circolare e collaborativa: l’obiettivo non è solo quello di allungare la vita di un materiale tessile non più utilizzabile in quanto tale, ma anche di creare nuove sinergie tra diverse realtà del torinese, attraverso l’ideazione e la creazione di un nuovo prodotto di upcycling.

HUMANA People to People Italia è capofila del progetto, finanziato grazia al bando AxTò – Azioni per le periferie torinesi. Numerosi sono gli attori coinvolti in questa sfida al recupero, che si è estesa per tutta la città di Torino. In primis gli studenti del corso di Laurea in Design e Comunicazione Visiva del Politecnico di Torino, che hanno ideato i progetti inediti incentrati sul recupero dei jeans. Queste scintille di creatività hanno innescato l’intero processo di produzione che coinvolto la Sartoria Sociale Gelso (Cooperativa Patchanka) con il loro laboratorio presso la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno e la Cooperativa Sociale Occhio del Riciclone  che ha fornito un importante supporto tecnico.

Dal jeans che si credeva non più riutilizzabile inizia una storia tutta da scrivere che, partendo dall’armadio, arriva e (ri)torna nelle periferie della città… ricucendone il tessuto sociale. Il risultato sono due nuovi prodotti di upcycling, le ciabatte e le presine da cucina: pratiche, comode ed ecosostenibili!

LE FASI DEL PROGETTO

  1. Workshop sulla trasformazione dei materiali e sviluppo di concept creativi
    In questa prima fase sono stati coinvolti gli studenti del corso di Laurea in Design e Comunicazione Visiva del Politecnico di Torino: invitati a riflettere sui benefici ambientali e sociali connessi al riutilizzo e riciclo del tessile e alle potenzialità dell’economia circolare, hanno poi elaborato 48 spunti creativi per la successiva realizzazione del prototipo.
  2. Realizzazione del prototipo e produzione del prodotto
    La Sartoria Sociale Il Gelso, con il supporto tecnico della Cooperativa Sociale Occhio del Riciclone, si è occupata della fase di prototipazione dei due progetti selezionati e di quella di produzione nel laboratorio che gestisce all’interno della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno, dove sono impiegate 3 detenute. Durante questa fase gli studenti del Politecnico hanno incontrato le sarte della Casa Circondariale per un importante momento di scambio e condivisione: creatività e mani, idee e macchine da cucire.
  3. Evento di presentazione aperto alla cittadinanza,  lancio comunicativo e commercializzazione
    L’evento racconterà il progetto, i partner coinvolti e presenterà i prodotti realizzati alla cittadinanza. Contestualmente verrà avviata la commercializzazione attraverso i due negozi di HUMANA People to People Italia presenti a Torino e la rete di esercizi commerciali individuata nel corso del progetto.

DOVE TROVARLI

È possibile trovare i nuovi prodotti di RIcuciTÒ nel negozio HUMANA Vintage di Torino in via Via Pietro Micca e nel negozio HUMANA Second Hand in via Vittorio Emanuele II 41.